Giornata Mondiale della TERRA 22 Aprile 2021

Data: 21/04/2021

IL NOSTRO ISTITUTO STA CONDUCENDO ATTIVITA' DI SALVAGUARDIA DELL' AMBIENTE LITORANEO E MARINO 

Progetto ECOSOSTENIBILITA’: referente prof.ssa Emanuela Torelli

La tutela dell’ecosistema mare è un argomento caro agli studenti del Nautico; già dal primo anno sperimentano l’uscita con la Nave San Tommaso, un laboratorio galleggiante utilizzato soprattutto per le esercitazioni di navigazione costiera e strumentale, macchine ed impianti, meteorologia, elettronica applicata alla navigazione. Uno degli obiettivi dell’Agenda 2030 è la tutela dell’ambiente marino. Per approfondire questa tematica, gli studenti delle classi seconde dell’ITN, all’interno del Piano Lauree Scientifiche in collaborazione con il Dipartimento di Scienze Ambientali e Eco tossicologiche dell’Università Politecnica delle Marche, si sono cimentati nel campionamento della spiaggia libera del lido saraceni di Ortona per evidenziare la presenza di micro e macro plastiche. Secondo i protocolli forniti dai docenti di Scienze (chimica, fisica e biologia), sono stati realizzati due transetti, vicino e lontano dalla costa, setacciate aree definite di sabbia e raccolti i rifiuti di macro plastica. Scopo dell’esperimento è quello di riconoscere, raccogliere e catalogare i rifiuti plastici tramite il campionamento di meso e microplastica grazie all’utilizzo di setacci. Poi in laboratorio gli oggetti appartenenti alle diverse categorie verranno contati, pesati e i risultati ottenuti espressi in forma grafica. Inoltre gli alunni parteciperanno ad una videoconferenza tenuta dai docenti dell’Università sugli effetti delle macro-plastiche ma soprattutto delle microplastiche in mare e sulle spiagge; successivamente parteciperanno ad attività laboratoriale in videoconferenza usufruendo dei laboratori e delle attrezzature messe a disposizione sempre dal Dipartimento di Scienze Ambientali per il riconoscimento dei polimeri plastici tramite FT-IR. Questa esperienza sicuramente aiuterà i nostri studenti a riflettere sulla problematica trattata ma soprattutto sulle possibili soluzioni al problema dello smaltimento della plastica e al conseguente inquinamento dell'ecosistema.

PROGETTO PLASTICFREE

 La giornata è stata organizzata in collaborazione con l’Associazione Onlus PLASTICFREE che si occupa a livello nazionale della salvaguardia dell’ambiente. L’associazione ha garantito  a tutti i partecipanti i dispositivi necessari per la raccolta. Sano state rispettate le regole di distanziamento sociale. L’attività è prevista anche dai task relativi al progetto Erasmus+ KA229 TOGETHER NOW FOR THE FUTURE OF OUR PLANET e dal progetto eTwinning THE OCEANS’ RESCUERS di cui l’Ipsia Marconi è parte integrante. Precedentemente alla giornata in oggetto le classi sono state sensibilizzate e hanno  prodotto dei lavori inerenti la salvaguardia dell’ambiente visibili sulle piattaforme relative ai progetti.